Orientamento e inclusione lavorativa. Approcci, strumenti e metodologie dell’operatore

 
Out of stock
 

300,00

Le iscrizioni sono chiuse
Tipologia: laboratorio formativo
Modalità: online
Date: 
15 dicembre 2021 – 23 febbraio 2022
Durata: 17 ore (2 ore lezione introduttiva + 15 ore laboratori)
Argomenti: life design, strumenti e metodologie per l’orientamento, inclusione lavorativa e costruzione di contesti inclusivi
Docente: Sara Santilli, La.R.I.O.S.Team
Destinatari: Operatrici e operatori del mercato del lavoro, Educatrici ed Educatori, Assistenti Sociali
Info: segreteria@in-deep.it

Out of stock

Descrizione

Laboratorio di formazione per Educatrici, Educatori, Operatrici, Operatori e Assistenti sociali

PROBLEMA

Il presente e il prossimo futuro sono caratterizzati dal cambiamento e dalla complessità. Non solo il mercato del lavoro ma più in generale la nostra società richiedono di sviluppare competenze che permettano alle persone di muoversi nei contesti professionali in maniera consapevole.  In questo contesto caratterizzato da fluidità e incertezza, i “classici” strumenti dell’orientamento e dell’accompagnamento all’inserimento lavorativo fondati su profilazioni standard e sul matching tra domanda e offerta di lavoro, perdono la loro efficacia. Per gli operatori dell’orientamento si pone il problema di ”inventare” nuove forme di intervento.

ARGOMENTI

A partire dalle più innovative teorie dell’orientamento, il percorso sviluppa gli strumenti concettuali e metodologici per l’orientamento al lavoro, l’inclusione lavorativa e la costruzione di contesti inclusivi dell’approccio Life Design. Il passaggio dal concetto di inserimento a quello di inclusione, il costrutto dell’employability (occupabilità), le metodologie più efficaci per co-costruire percorsi tali da consentire l’accesso e e la permanenza  nel mercato del lavoro e l’individuazione di un’occupazione che permetta di esprimere il proprio potenziale.

DESTINATARI

Il percorso si rivolge ad operatrici e operatori dei servizi per il lavoro e di servizi dedicati a persone portatrici di specifiche vulnerabilità o a rischio di marginalità sociale, impegnati nell’accompagnamento nel mercato del lavoro, ad Assistenti sociali, educatrici ed educatori, a personale degli Enti Pubblici e del Terzo Settore.

OBIETTIVI

A partire dallo sguardo critico sulle minacce e le sfide del nostro tempo, questo percorso laboratoriale ti permetterà di acquisire una metodologia utile alla progettazione di percorsi di orientamento e inserimento lavorativo in ottica di life design inclusivo e sostenibile. Partecipando al percorso formativo potrai accrescere le tue competenze in merito all’utilizzo di alcuni strumenti per l’orientamento e la progettazione di traiettorie di vita e professionali e per intervenire sui contesti di riferimento trasformandoli in chiave inclusiva

LEZIONE ZERO
Inclusione lavorativa: le sfide del nostro tempo

La specificità della società attuale ci pone davanti molteplici sfide e criticità, come il continuo aumento delle disuguaglianze sociali, lo sfruttamento eccessivo delle risorse naturali, l’accentuata competitività e la precarietà generalizzata. Chi è impegnato nell’orientamento e nell’accompagnamento all’inclusione lavorativa deve quindi necessariamente fare i conti con questi fattori. Nella Lezione Zero cerchiamo di indagare come la questione educativa e lavorativa di persone con fragilità e a rischio di marginalità sociale si inserisca nel contesto socio-culturale di riferimento. 

Ne discutiamo con Sara Santilli, docente del corso

PROGRAMMA LABORATORI

Laboratorio 1
Mercoledì 12 gennaio 2022, ore 14.00 – 17.00
INCLUSIONE LAVORATIVA: UN CONCETTO IN EVOLUZIONE
a cura di Sara Santilli

Analizziamo il cambio di paradigma culturale che ha portato all’affermazione del costrutto dell’inclusione su quello di inserimento lavorativo. Cerchiamo di comprendere le trasformazioni che necessariamente investono l’attività di orientamento a partire dagli atteggiamenti, dai pregiudizi e dagli stereotipi più diffusi che le persone vulnerabili o a rischio di marginalità sociale sperimentano nel luogo di lavoro. Condividiamo alcuni casi/studio e buone pratiche maggiormente efficaci per lo sviluppo di contesti inclusivi non etichettanti.

Metodologia: lezione frontale e attività di gruppo | Esercitazione
Modalità: online


Laboratori 2 e 3
Mercoledì 26 gennaio e mercoledì 2 febbraio 2022, ore 14.00 – 17.00
COSTRUIRE CONTESTI LAVORATIVI INCLUSIVI
a cura di Sara Santilli

In questi due laboratori affrontiamo i modelli teorici e gli strumenti dell’inclusione lavorativa utili a costruire contesti inclusivi, sviluppare alleanze e implementare abilità sociali, sperimentando la loro efficacia attraverso lo svolgimento di laboratori di gruppo. Ci confrontiamo infine su alcune pratiche positive che possono essere  riprodotte nel contesto lavorativo. 

Metodologia: lezione frontale e attività di gruppo | Esercitazione
Modalità: online


Laboratori 4 e 5
Mercoledì 16 e mercoledì 23 febbraio 2022, ore 14.00 – 17.00

LIFE DESIGN INCLUSIVO E SOSTENIBILE 
a cura di Sara Santilli

Gli ultimi due laboratori sono dedicati ai modelli più innovativi di orientamento al lavoro. Entriamo nel vivo dell’approccio Life Design che mira allo sviluppo di progettazioni professionali inclusive e sostenibili, che tengono conto delle discriminazioni, delle disuguaglianze, delle barriere che ostacolano il benessere individuale e collettivo, agendo per rimuoverle. 

Ci misuriamo nella realizzazione dell’intervista di orientamento e delle strategie quantitative e qualitative utili alla definizione di traiettorie professionali in sintonia con i modelli descritti, da condurre sia attraverso attività di gruppo che attraverso percorsi di consulenza individuale.

Metodologie: lezione frontale e attività di gruppo | Esercitazioni
Modalità: online

300,00 Leggi tutto

DOCENTI

Santilli-Sara-blackwhite

Sara Santilli

Psicologa dell’orientamento, Assegnista di ricerca del Dipartimento Filosofia, Sociologia, Pedagogia e Psicologia Applicata dell’Università degli Studi di Padova. Dal 2009 collabora con il Laboratorio La.R.I.O.S. all’organizzazione e all’attuazione di progetti di orientamento e alla realizzazione di ricerche relativamente alla disabilità, all’orientamento e all’inserimento lavorativo. Revisore dei conti dell’Associazione SIO, Società Italiana per l’orientamento. Membro dell’Associazione Italiana di Analisi e Modificazione del Comportamento e terapia comportamentale e cognitiva AIAMC.

fisppa

La.R.I.O.S

Istituito nel 1994 all’interno della Facoltà di Psicologia, La.R.I.O.S. (Laboratorio di Ricerca e Intervento per l’Orientamento alle Scelte) oggi fa parte del Dipartimento di Filosofia, Sociologia, Pedagogia e Psicologia Applicata al fine di dare un nuovo impulso sia all’ambito della ricerca che all’applicazione in materia di Orientamento professionale. Il Laboratorio è costituito da numerosi professionisti/e e studiosi/e che realizzano attività di ricerca, formazione e counselling nell’ambito dell’orientamento e della progettazione professionale.

Le attività di ricerca, ancorate ai modelli teorici più recenti e accreditati a livello internazionale, riguardano: lo studio delle variabili e dei processi implicati nella progettazione professionale; la messa a punto di strumenti di assessment per le attività di orientamento e la progettazione professionale rivolte a bambini, adolescenti e adulti con e senza vulnerabilità (es. disabilità, esperienza di migrazione, dipendenza da sostanze, ecc.); la messa a punto e la valutazione dell’efficacia di programmi di intervento rivolti a bambini, adolescenti e adulti con e senza vulnerabilità (es. disabilità, esperienza di migrazione, dipendenza da sostanze, ecc.).