Un progetto comune per il bene comune

In-deep è un progetto nato a supporto delle professioni sociali e delle organizzazioni che credono in una crescita inclusiva, etica e sostenibile.

Veniamo da mondi molto diversi ma le nostre storie sono segnate dall’impegno sociale e dalla voglia di vivere le contraddizioni del nostro tempo. Alcuni di noi hanno abitato le istituzioni, altri gli enti di tutela, il mondo dei movimenti e del Terzo settore. Ora abbiamo deciso di intrecciare questi percorsi in un progetto comune, per metterli al servizio del cambiamento sociale, dell’inclusione e della sostenibilità.

Non smettiamo mai di interrogarci, ma partiamo da alcune convinzioni.

Crediamo nel lavoro sociale e nella sua capacità di riscrivere il presente.
Le nostre città vanno ridisegnate, insieme alle relazioni che le attraversano.
Ma per risolvere problemi nuovi servono orizzonti ampi e prospettive diverse. Abbiamo bisogno di persone che guardano la realtà con occhi critici e il coraggio di dare forma a pensieri divergenti.
Per questo abbiamo pensato ad una scuola di formazione, con programmi intensi e docenti scelti tra i tanti collaboratori ed esperti che abbiamo incontrato in questi anni.

Crediamo nell’inclusione come motore dell’innovazione sociale.
Per questo ci mettiamo a disposizione delle organizzazioni pubbliche e private che scelgono di dare valore alle persone, di investire sulle relazioni e di dar vita ad azioni inclusive.  Facciamo squadra per ideare progetti o ridisegnare servizi, per progettare iniziative ed organizzare eventi a fianco di chi si impegna a produrre valore sociale, rigenerazione e inclusione.

Crediamo che senza una pratica coerente gli ideali siano vuota retorica.
Il “come” è parte stessa del risultato e ne condiziona il valore.
Per questo abbiamo messo a fuoco le nostre parole che valgono e abbiamo sintetizzato in un Codice Etico i principi su cui misuriamo la coerenza e i limiti delle nostre azioni. Perché alla retorica di circostanza preferiamo la faticosa pratica dell’obiettivo.

Non solo una scelta etica, ma l’unica scelta possibile.

Marco Ferrero
Nicola Grigion

Marco Ferrero

Marco Ferrero

Co-founder di Indeep. Avvocato cassazionista e consulente legale sui temi del diritto di famiglia, minorile e dell’immigrazione. Formatore e dirigente del Terzo Settore, esperto senior dell’UNAR e attualmente consulente dell’Osservatorio Antidiscriminazioni della Regione Veneto. Per l’Università di Venezia è professore a contratto di Diritto dell’Immigrazione presso il Corso di Laurea Magistrale in Lavoro, cittadinanza sociale, interculturalità.

Nicola Grigion

Nicola Grigion

Co-founder di Indeep. Esperto di politiche pubbliche, progettazione di servizi, immigrazione e l'asilo. Consulente e formatore sui temi dell’inclusione sociale, dell’immigrazione e del lavoro d’equipe. Presso il Servizio Centrale dello SPRAR/SIPROIMI si occupa delle attività di assistenza e monitoraggio dei servizi. Tra le collaborazioni, il Master in criminologia critica e sicurezza sociale dell’Università di Padova, la rivista Colors, La Repubblica, Left, Il Manifesto, Carta. Dal 2007 al 2014 è stato direttore del progetto Melting Pot Europa.

Irene BN

Irene Pastore

Dottoressa in Giurisprudenza, specializzata in diritto del Terzo Settore e dell'Immigrazione. Da sempre impegnata nel volontariato. Attualmente consulente per diverse associazioni e cooperative sociali, in materia legale e di progettazione sociale (tra le altre Agesci, Avvocato di Strada, Centro Astalli, Fio.psd, Sant'Egidio). Impegnata inoltre in diversi progetti d'accoglienza rivolti a richiedenti e titolari protezione internazionale attivi sul territorio padovano dove riveste il ruolo di consulente legale e formatrice degli operatori di progetto.

claudio-calia

Claudio Calia

Autore di fumetti e webmaster, esperto in SEO e digital marketing. Collabora e cura l'organizzazione di diversi Festival e appuntamenti legati al fumetto. Specializzato in Graphic Journalism è autore di alcuni libri tra i quali "Caro Babbo Natale" ed "E' primavera" tradotti all'estero in Spagna e Stati Uniti, e "Kurdistan. Dispacci dal fronte iracheno".
Formatore per enti pubblici e privati, di storia del fumetto e giornalismo grafico, SEO, Web Marketing e Scrittura Persuasiva per il Web.
E' presidente dell'Associazione di Promozione Sociale per la divulgazione del linguaggio del fumetto Oblò - APS.

foto paolo

Paolo Robazza

Architetto. Fondatore e direttore di Beyond Architecture Group, gruppo multidisciplinare attivo nell’ambito della progettazione architettonica e urbana con particolare attenzione alla sostenibilità ambientale e sociale. Ha lavorato in progetti di rigenerazione urbana, anche in contesti di emergenza, con metodo partecipativo e sistemi di co-progettazione e autocostruzione collettiva. Collabora come docente con il master U-rise, Rigenerazione Urbana e Innovazione Sociale ed è membro del board scientifico del Master D2P – Design to production dello IUAV. Svolge inoltre attività di ricerca presso l’Università di Strathclyde di Glasgow.